Advanta Consulting pronta a riprendere dopo la pausa

Advanta Consulting pronta a riprendere dopo la pausa

Pronta a tornare in campo l’Advanta Consulting, che dopo la lunga pausa scenderà in campo, ancora al Pala Gorla, per affrontare Legnano.

Coach Donati presenta così la partita: “Ripartire dopo due settimane di pausa non è mai facile, anche perché affrontiamo una squadra che, a dispetto delle tre sconfitte nelle prime tre giornate di questa fase, ha espresso una buonissima pallacanestro. Per noi è una partita importantissima in vista dell’obiettivo: trovare la posizione migliore nei playoff. Veniamo da due settimane di lavoro un po’ alterne, ma ciò che abbiamo fatto in palestra è stato senz’altro positivo e puntiamo a fare bottino pieno in queste due partite casalinghe che ci aspettano.”

Advanta Consulting vincente con la capolista Bocconi: grande rimonta nell’ultimo quarto!

Advanta Consulting vincente con la capolista Bocconi: grande rimonta nell’ultimo quarto!

Si rifà subito con una grande vittoria di fronte al proprio pubblico l’Advanta Consulting, che strappa i due punti contro la capolista del girone Bocconi Sport Team 86-80. Quintetto di partenza che vede l’assenza di Augusto coperta dal giovane 2005 Lavelli, incaricato fin da subito di ingabbiare la stella avversaria Atsur: per lui una difesa attenta e 10 punti totali che danno molta energia su entrambi i lati del campo. Il 28-18 del primo quarto nasce dalla coltivazione di un ottimo tiro dalla distanza (5 realizzati) e dai 10 punti nella frazione di capitan Arui, che chiuderà con 15 totali, 3/5 da due, 3/3 da tre e 5 assist, dando grande slancio ai biancoverdi. Nel secondo quarto la Bocconi reagisce alzando il livello difensivo e iniziando a muovere le retine con continuità, per il contro parziale che segna il -2 dell’intervallo, limitato solo da tre bombe praticamente consecutive di Guidi (23 punti totali, 7/15 dal campo e 5/5 ai liberi). Nella ripresa nessuna delle due squadre riesce mai davvero a prevalere; Bocconi cerca di scappare in un paio di occasioni, ma i ragazzi di coach Donati restano sempre a contatto innescati da un Negri da 10 assist totali, che smazza perle per i facili canestri dei compagni. Gli ospiti non perdono mordente e prima del 30′ trovano i colpi capaci di segnare un pericoloso -7 per l’Advanta Consulting, chiamata a reagire di forza nell’ultima frazione. La risposta è positiva, con i marnatesi che trovano aiuto da tutti i propri elementi: Arui segna la bomba, Scaltritti schiaccia e Guidi firma 9 punti nel quarto. A loro si aggiunge un Croci dominante sui due lati del campo con 6 punti e 4/4 dalla lunetta che insieme ai compagni produce un piccolo vantaggio che Preatoni ingioiella con la bomba (14 totali, 4/7 da tre) e Negri sigilla con un 2/2 dalla lunetta (13 totali, 27 di valutazione), mandando i titoli di coda su una delle più belle partite della stagione.

Con Bocconi, la prima di tre partite in casa.

Con Bocconi, la prima di tre partite in casa.

Terzo appuntamento per chiudere il girone d’andata prima di Pasqua, che vedrà l’Advanta Consulting tornare in casaper la partita contro la Bocconi Sport Team.

Il commento di coach Donati: “Torniamo in casa dopo due trasferte e, a maggior ragione dopo la sconfitta con Milano Tre, il nostro obiettivo non può essere altro che quello di fare risultato per rimetterci subito in moto. Bocconi è prima nel nostro girone e sarà sicuramente una sfida difficile, ma saremo al PalaGorla, forti del nostro pubblico e pronti a rimettere in campo la difesa che ci ha caratterizzati finora. È il primo di tre appuntamenti fra le mura amiche, in cui sarà importante raccogliere il più possibile in vista dell’inizio dei playoff, senza farci distrarre dalla lunga pausa di Pasqua, che useremo per cercare di ritrovare la miglior forma possibile”

A MilanoTre l’Advanta Consulting non trova il giusto approccio alla partita.

A MilanoTre l’Advanta Consulting non trova il giusto approccio alla partita.

Non va a buon fine la seconda trasferta consecutiva dell’Advanta Consulting, che a Basiglio cede sotto i colpi di MilanoTre per 82-70. I padroni di casa iniziano forte la partita con un 5-0 che costringe coach Donati al time-out, ma che non sortisce gli effetti sperati: MilanoTre manda a segno quattro triple nel quarto e vola sul parziale di 21-12 dopo 10′. Il secondo quarto arriva però la reazione dei biancoverdi, trascinati dal solito faro Augusto, che ne infila 8 consecutivi (su 12 totali), e a un canestro in penetrazione di capitan Arui, che sulla sirena dell’intervallo firma il -5, tenendo la partita aperta nonostante l’approccio fisico e mentale sotto le aspettative. Nella ripresa Negri si erge a totem (12 punti con 5 su 7 da due e 8 rimbalzi), trovando punti vicino a canestro, che però non bastano ad arginare uno scatenato Bonora, bravo a colpire sia in penetrazione che a rimbalzo offensivo, dove concede molte opportunità ai compagni di punire gli errori difensivi biancoverdi. Al 30′, solo la bomba di Pogliana tiene a -10 i suoi sul 59-49. L’ultima frazione non riesce a trovare il ribaltamento di fronte, anche se, pur con un po’ di confusione, l’Advanta Consulting ci prova e riesce a tornare anche a -5 con le iniziative di Arui, che trova 5 punti con una penetrazione e una bomba, dove però l’imprecisione dalla lunetta (11/22 totali) e le 16 palle perse, condannano gli uomini di coach Donati e permettono ai padroni di casa di mantenere il vantaggio e rintuzzarlo fino al -12 finale.

Advanta Consulting a Basiglio per affrontare MilanoTre. Coach Donati: “Vogliamo dare continuità in vista delle partite in casa”

Advanta Consulting a Basiglio per affrontare MilanoTre. Coach Donati: “Vogliamo dare continuità in vista delle partite in casa”

Secondo appuntamento con i play-in per l’Advanta Consulting, che dopo la prima vittoria esterna con Legnano, sarà chiamata a un altro viaggio, questa volta a Basiglio, per affrontare Milano Tre.

Il commento di coach Donati: “Partita dopo partita il livello di sforzo mentale e tecnico si alza e incontreremo una delle squadre che, nella prima fase, ha sicuramente fatto meglio, portando a casa risultati importanti. Arriviamo da una vittoria in trasferta e, nel secondo giro, questo genere di vittorie peseranno doppio: noi dobbiamo recuperare un po’ di terreno perso nella prima fase e quindi il nostro obiettivo non può essere altro che vincere e fare bene. Dopo di che ci aspetteranno tre partite consecutive in casa, in cui si delineerà il nostro destino per quanto riguarda i playoff. Non possiamo pertanto che voler dare continuità in vista di queste gare casalinghe così importanti.”